Gara-4, Unieuro – Cantù 61-64

    UNIEURO FORLÌ – ACQUA SAN BERNARDO CANTÙ 61-64 (12-14; 33-31; 49-50)

    Unieuro Forlì: Rush 5, Giachetti 12, Natali 3, Palumbo NE, Bolpin 6, Zambianchi NE, Bandini NE, Ndour NE, Lucas 10, Benvenuti 9, Bruttini 16, Pullazi 0. All: Dell’Agnello.

    Acqua San Bernardo Cantù: Stefanelli 10, Vitali 5, Nikolic 7, Boev NE, Borsani NE, Da Ros 10, Bucarelli 10, Cusin 4, Bayehe 3, Allen 15, Severini, Tarallo NE. All.: Sodini.

    ARBITRI: Caforio, Pazzaglia, Lucotti.

    SPETTATORI: 1786

    Gioca una partita di valore, l’Unieuro che dà tutto in questa “Gara-4” che, se fosse stata vinta dai biancorossi, sarebbe stata assolutamente meritata. È stata giocata una partita veramente importante, con una difesa a tratti ai limiti della perfezione che ha forzato Cantù a ben 16 palle perse. Nel primo quarto, Dell’Agnello parte con Lucas, Bolpin, Rush, Natali e Benvenuti e coach Dell’Agnello ruota tutti i suoi giocatori a sua disposizione, escluso Palumbo non a disposizione. Dopo dieci minuti, il punteggio è 12-14, prima del pareggio di Bruttini ed un nuovo mini-break ospite (21-26). La difesa biancorossa è assolutamente di valore e Cantù non segna mai nei secondi cinque minuti del secondo periodo: si infila un parziale di 12-3, e si chiude avanti il primo tempo 33-31.

    Nel secondo tempo, l’inerzia della partita continua a passare da una parte all’altra, e la tensione continua a farla da protagonista; sul finale di terzo quarto Lucas segna 9 punti di fila, ma Cantù chiude avanti sul 49-50. Si entra negli ultimi dieci minuti di partita con i punti di Giachetti e Bruttini e l’equilibrio che rimane nella gara: nell’ultimo minuto, Allen segna la tripla del 60-63, Bruttini fa 1/ 2 dalla lunetta, la difesa biancorossa regge l’attacco ospite, ma l’ultimo tiro ben costruito per Lucas si ferma sul ferro: finisce 61-64, Cantù va in semifinale.