Forlì lotta ma Trieste ha la meglio anche in gara 2

    L’Unieuro Forlì prova a gettare il cuore oltre l’ostacolo, mette sul campo tenacia e aggressività tuffandosi su ogni pallone, tanto da tenere testa agli avversari a rimbalzo, ma le percentuali stratosferiche dall’arco di Trieste vanificano l’ottima reazione romagnola in avvio di ultimo quarto. Trieste va sul 2-0, dopo una gara solida mentalmente e vince la quinta partita in post season, con 4 match disputati in trasferta. La serie si trasferisce in terra giuliana.

    In un avvio di partita dai ritmi elevati Forlì parte trovando buona continuità in attacco grazie ai punti di Pascolo, ma la formazione triestina si fa trovare pronta. I romagnoli subiscono la pressione difensiva degli avversari, ma dopo qualche minuto reagiscono, anche grazie al lavoro nella metà campo difensiva, con un mini break di 6 punti, chiudendo il quarto sotto di 6 lunghezze 18-24. All’inizio dei secondi 10′ di gioco Forlì trova punti importanti grazie a Zampini, Cinciarini, Radonjic e Valentini, con gli ultimi due a segno con canestri fondamentali dall’arco dei 6,75, arrivando a -1 dalla formazione triestina. Gli ospiti rispondono dall’arco con i canestri di Brooks e Reyes cercando di allungare sui romagnoli, pronti però a rispondere con Pollone e Zampini. L’ultimo mini allungo giuliano nel finale di primo tempo, chiuso con la bomba di Ruzzier sulla sirena, manda le squadre al riposo sul 41-48.

    Nel secondo tempo la formazione avversaria parte subito aggressiva grazie alla coppia americana. Forlì riesce però a rispondere con i canestri di Zampini ricucendo il margine. Gli avversari si fanno però trovare pronti e impongono un break ai romagnoli, che riescono ad uscirne grazie ai canestri di Zampini e Pascolo. Una tripla di Radonjic riduce le distanze, con Forlì sotto di 15 lunghezze, 57-72, alla fine del terzo quarto. Negli ultimi 10′ di gioco Forlì parte calda con le triple di Zampini e Pollone. Trieste reagisce e allunga il vantaggio sulla formazione biancorossa, messa in difficoltà dalla pressione difensiva di Trieste. Forlì trova buone soluzioni in attacco ma non riesce ad accorciare. L’uscita per 5 falli di Johnson segna di fatto il match e Triesta fa sua anche Gara 2. Venerdì ore 20.30 Gara 3 a Trieste.

    Unieuro Forlì – Pallacanestro Trieste 76 – 91 (18-24; 23-24; 16-24; 19-19 )

    Unieuro Forlì: Valentini 9, Tassone, Pollone 9, Johnson 6, Magro 2, Zampini 25, Cinciarini 7, Pascolo 13, Radonjic 5, Munari ne, Zilio ne, Borciu ne. All.: Antimo Martino. Ass.: Fabrizi e Ruggeri.

    Pallacanestro Trieste: Ruzzier 20, Brooks 21, Deangeli, Reyes 19, Candussi 11, Filloy 3, Menalo ne, Bossi, Vildera 10, Ferrero 7, Camporeale ne. All.: Jamion Christian. Ass.: Nanni e Carretto.