Fortitudo Bologna vs Pallacanestro Forlì 2.015

    Risultato

    Serie A2 2018/2019

    Fortitudo Bologna
    Pallacanestro Forlì 2.015
    97 - 95
    Risultato finale

    Riepilogo

    In un Pala Dozza sold out da giorni va in scena un derby che per importanza e prestigio – Fortitudo prima, Forlì terza a due giornate dal giro di boa – ha pochi precedenti storici. Valli recupera gli influenzati Marini e Oxilia, Martino porta capitan Mancinelli in panchina.

    L’impatto sul match è tutto dei padroni di casa, che dominano a rimbalzo e dopo il 5-0 iniziale arginato dalla tripla di Marini scappano sul 15-5 dopo 4’30 con il facile appoggio a canestro di Pini. La tripla di capitan Bonacini seguita dal canestro in arretramento di Johnson riportano Forlì a un tiro dalla Fortitudo (21-18 a 1’15), ma i biancorossi continuano a non trovare il filo (e i rimbalzi, 11 a 5 nella prima frazione) e Bologna allunga nel finale con Cinciarini e la schiacciata di Fantinelli.

    La tripla di Venuto inaugura il secondo quarto con il massimo vantaggio emiliano, +2 (32-20) dopo 3′. Valli rimette in campo Marini, Lawson e De Laurentiis trovano due canestri comodi (32-24) e Forlì prende coraggio, trovando fluidità offensiva e cambiando assetto difensivo con una zona 3-2 che funziona. La Fortitudo per la prima volta fatica, se ne accorge Martino e interrompe il gioco. Al rientro Johnson fa 32-27 concludendo il mini break di 7-0 Forlì. La Fortitudo però risponde subito e torna al +9 (38-29 a 3’44) con la schiacciata in transizione firmata Benevelli. E mentre i due coach devono cominciare a fare la conta dei falli (3 per Rosselli e Marini) arriva un tecnico a Martino che Forlì punisce: Bonacini segna il libero e Donzelli la tripla del 38-35. Forlì è in partita.

    Al rientro dopo l’intervallo De Laurentiis fa tre canestri in fila, compresa la bomba del 47-46 che punisce la scelta di Bologna di lasciarlo solo all’arco. Oxilia, già condizionato dall’influenza, commette due falli in 20 secondi ed è costretto a lasciare il campo, Bologna allunga di nuovo 56-49 ma la tripla “killer” di Hasbrouck esce. Forlì non si fa pregare e risponde colpo su colpo, rientrando fino al 56 pari firmato Marini a 1’39 dall’ultima sirena.

    All’alba dell’ultimo quarto la Fortitudo prova a scappare con Cinciarini (66-60), ma Marini si mette in proprio per il 66-62. La tripla di Leunen dà uno scossone al match ma nel momento più importante (fin qui) della domenica è ancora Pierpaolo Marini a mettersi in proprio pescando una tripla d’oro da distanza siderale per il 69-65. I 5 punti seguenti per il primo sorpasso Forlì sono a firma Johnson, che porta avanti i biancorossi a 6’52 dopo una palla rubata da Donzelli a Rosselli. A 3’13 arriva il quinto fallo di Lawson, che lascia il campo sul +2 con 14 punti a referto e 8 rimbalzi. Finale incandescente. Rosselli centra il gancio del pari 79 a 2’35, Marini in trance agonistica mette la tripla con linguaccia per il 79-82. Ultimi 120 secondi con Forlì avanti di 3 (81-84), ma Leunen sorpassa (87-86). Con 17″3 sul crono Giachetti penetra per il sorpasso. A 3″8 la rimessa laterale di Bologna vale il match e Rosselli la batte bene, pescando Leunen che sfruttando un blocco è solo e viene abbattuto da Donzelli: 1/2 in lunetta e derby ai supplementari.

    Forlì resta stoicamente, coraggiosamente aggrappata alla partita in condizioni di estrema emergenza, senza Oxilia e Lawson e con Marini gravato di falli. Johnson inventa la tripla del 96-95 a 1’40. Con Bologna avanti di 1 a 30″ dalla fine arriva una decisione arbitrale contestata dalla panchina di Forlì, che viene beffata con un tecnico pesantissimo. Ma i romagnoli non mollano, nonostante tutto, e sul 97-95 Giachetti in tuffo ruba palla, consegnando a Marini il tiro della vittoria a 10 secondi dalla fine. La preparazione di Pier è perfetta, la conclusione no: ferro, fuori e vittoria di Bologna. A Forlì restano l’orgoglio, molti rimpianti e la consapevolezza di essersela giocata più che alla pari con la grande favorita del campionato.

    Dettagli

    DataOraCampionatoStagioneGiornata
    23/12/201812:00Serie A22018/201913

    Campo

    PalaDozza
    Piazza Manfredi Azzarita, 3, 40122 Bologna BO, Italia

    Parziali

    Squadra1234OTT
    Fortitudo Bologna25171927997
    Unieuro Forlì18212128795

    Fortitudo Bologna

    PosizionePTRTASSPRSTT2RT2TT2%T3RT3TT3%TLRTLTTL%RORDPPFF
     974023120234353.593030.0243177.416241419

    Pallacanestro Forlì 2.015

    # GiocatorePosizionePTRTASSPRSTT2RT2TT2%T3RT3TT3%TLRTLTTL%RORDPPFF
    2Michele TremoladaGuardia000000000000000000
    5Jacopo GiachettiPlay816103475.0020.022100.00142
    13Pierpaolo MariniGuardia/Ala17222022100.03650.04666.70244
    15Daniel DonzelliAla Grande751202366.71333.30001414
    17Davide BonaciniPlay/Guardia40410030.011100.011100.00033
    18Samuel DilasAla/Centro000000000000000000
    21Simone RavaioliPlay000000000000000000
    22Luca FabianiAla Grande000000000000000000
    23Tommaso OxiliaAla421002450.0010.00000205
    25Kenny Lawson JrCentro1480025771.41250.01250.02625
    31Quirino De LaurentiisAla/Centro11611044100.01250.00000632
    32Melvin JohnsonPlay/Guardia3033305862.55862.555100.00330
     Totale 952918102233565.7122548.0131681.33262027
    PT
    97
    95
    RT
    40
    29
    ASS
    23
    18
    PR
    12
    10
    ST
    0
    2
    T2R
    23
    23
    T2T
    43
    35
    T2%
    53.5
    65.7
    T3R
    9
    12
    T3T
    30
    25
    T3%
    30.0
    48.0
    TLR
    24
    13
    TLT
    31
    16
    TL%
    77.4
    81.3
    RO
    16
    3
    RD
    24
    26
    PP
    14
    20
    FF
    19
    27