Forlì-Treviso, all-in all’Unieuro Arena

Prima in biancorosso per il nuovo coach Marcelo Nicola, subentrato in settimana a Giorgio Valli e presentato sabato mattina alla stampa. Per Nicola subito un tuffo nel passato: a Treviso 237 partite da giocatore e tre stagioni da vice. Forlì vuole cancellare il ko di Piacenza e tornare a sorridere, di fronte però trova una Treviso in striscia vincente da 4 gare, terza in classifica, al gran completo e con un Logan che sta guadagnando i gradi di superstar del girone Est. Prevendita ottima, sono attesi all’Unieuro Arena oltre 4mila tifosi.

QUI FORLÌ Marcelo Nicola (coach): “I punti forti di questa squadra sono tanti perché questo gruppo ha molto talento. Ha capacità di sorprendere o giocarsela con chiunque, come ha già dimostrato in questa stagione. Punti deboli? Direi il momento di difficoltà: dobbiamo ribaltare questa negatività e far sì che i giocatori recuperino fiducia in sé stessi. Sarebbe già una gran cosa se ognuno cercherà di fare una cosa in più per la squadra. A partire dall’intensità difensiva, che dobbiamo aumentare”.

Jacopo Giachetti (giocatore): “Il nuovo coach è arrivato subito molto determinato e con grande voglia di lavorare. Giochiamo contro la squadra più in forma del campionato, hanno battuto Bologna in Coppa Italia e con una superstar come Logan hanno trovato una marcia in più. Sarà una battaglia ma dobbiamo pensare solo a noi stessi: abbiamo già dimostrato di potercela giocare con tutti, soprattutto in casa davanti al nostro pubblico”.

QUI TREVISO Max Menetti (coach): “Altro impegno importante e stimolante nel nostro cammino, incontriamo Forlì, squadra ricca di talento ed esperienza che sicuramente vorrà tornare alla vittoria davanti il proprio pubblico. Aldilà degli avversari saremo molto focalizzati su noi stessi e sugli elementi tecnici e mentali che sappiamo ci permettono di crescere ed allo stesso tempo di essere efficaci”.

NOTE Ospiti all’Unieuro Arena gli atleti della Nazionale Italiana campione del mondo di basket con sindrome di Down: accompagnati dai tecnici Giuliano Bufacchi e Mauro Dessi, saranno a Forlì Alessandro Ciceri, Gianluca Lafornara, Francesco Leocata, Fulvio Silesu, Antonello Spiga ed Emanuele Venuti. Posti riservati a Palazzo anche per le numerose associazioni locali che quotidianamente affrontano le difficoltà della disabilità, per una domenica davvero speciale. Prima e durante la partita Pallacanestro Forlì 2.015 ed È COSÌ, l’azienda forlivese che ha promosso l’iniziativa, presenteranno i giocatori della Nazionale FISDIR al pubblico presente, mentre l’intervallo vedrà i ragazzi esibirsi sul parquet dell’Unieuro Arena.

Mc Donald’s è Match Sponsor di Forlì-Treviso.

MEDIA – Gara in diretta su LNP TV Pass (http://bit.ly/TvPass-FoTre) per gli abbonati al servizio. Aggiornamenti live sulla pagina Facebook e su Instagram; differite su Teleromagna.

LE ALTRE PARTITE Nell’anticipo Bakey Piacenza-Le Naturelle Imola 77-83. Domenica ore 12: Termoforgia Jesi-OraSì Ravenna. Ore 18: Baltur Cento-Lavoropiù Fortitudo Bologna, Bondi Ferrara-G.S.A. Udine, Cimorosi Roseto-Assigeco Piacenza, Hertz Cagliari-Pompea Mantova, XL Extralight Montegranaro-Tezenis Verona.

CLASSIFICA Lavoropiù Fortitudo Bologna 44, XL Extralight Montegranaro 40, De’ Longhi Treviso 38, Tezenis Verona 32, G.S.A. Udine 30, Unieuro Forlì 28, Pompea Mantova 24, Cimorosi Roseto 24, Le Naturelle Imola Basket 24, OraSì Ravenna 22, Assigeco Piacenza 22, Bondi Ferrara 18, Hertz Cagliari 16, Termoforgia Jesi 14, Bakery Piacenza 14, Baltur Cento 12.