La Romagna è biancorossa

AVANTI il prossimo: Forlì vince anche il secondo derby stagionale e mantiene inviolata l’Unieuro Arena: 4 su 4 sul parquet di casa al termine di un match vietato ai deboli di cuore. Il derby di mezzogiorno regala una partita bellissima che i biancorossi cominciano alla grande, rischiano di perdere e alla fine portano a casa.
Forlì comincia finalmente forte: 5-0 in avvio e primo quarto chiuso a +4, tenenedo Ravenna a 6/17 dal campo con 7 punti Jackson (chiuderà a 15). Nel secondo quarto la squadra di Valli tenta l’allungo vincendo con carattere e aggressività la battaglia a rimbalzo: 25 di cui 8 offensivi contro i 15 ravennati.
Nel terzo quarto come prevedibile l’OraSì, che è una squadra dal grande talento offensivo, prova a tornare sotto e spinta dalle triple di Rice e Montano arriva fino al 45-41 del 25′. Finale da brividi: Forlì si fa trovare non solo pronta in attacco (fanno canestro tutti), ma anche solida in difesa. A 24″ dalla fine in parità (71-71) sono il canestro di Naimy e lo sfondamento ottenuto da De Laurentiis a indirizzare un match sigillato dal 4/4 di Jackson ai liberi. L’Unieuro arena esulta: la Romagna è biancorossa.

Unieuro Forlì – Piero Manetti Ravenna 77-73 (18-14, 37-24, 54-49)

UNIEURO FORLI’: Castelli 18, Fallucca 2, Naimy 15, Campori ne, Jackson 15, Gellera ne, Bonacini 9, Severini, Thiam 4, PIazza ne, Del Zozzo ne, De Laurentiis 14. All. Valli.

PIERO MANETTI RAVENNA: Montano 15, Sgorbati, Giachetti 13, Chiumenti 3, Raschi 1, Esposito ne, Masciadri 7, Vitale ne, Rice 12, Grant 22. All. Martino.

Sala Stampa